mattia insolera fotografo ritratto

Mattia Insolera: lungo il Mediterraneo ho ricongiunto i punti della Storia

Mattia, in queste settimane stai lavorando al crowdfounding per il tuo libro Sixth Continent, un viaggio fotografico attraverso il Mediterraneo che ti ha impegnato sette anni. Come è iniziato questo viaggio?

Nel 2007 ero in Italia e durante un’estate in cui non avevo piani particolari mi sono unito ad un amico che voleva attraversare l'Oceano Atlantico in barca a vela. Durante quel viaggio stavo leggendo Breviario Mediterraneo di Predrag Matvejevic, il capolavoro sul Mediterraneo, che descrive un Mediterraneo come ponte tra culture, che parla una lingua comune dei porti. Così non ho oltrepassato le Colonne d’Ercole, dopo due settimane di barca a vela sono sceso a Gibilterra per iniziare il mio progetto fotografico. Ho trovato il mondo descritto da Matvejevic nella zona dello Stretto di Gibilterra, e lì ho iniziato a fotografare pensando ad un progetto che fosse l’equivalente fotografico di Breviario Mediterraneo.
Durante quel viaggi...

Per leggere tutte le nostre interviste
devi abbonarti.
Puoi farlo molto velocemente con PayPal o con carta di credito.

Abbonati ora. 1€/anno
  • Leggi le nostre interviste in anteprima via email
  • Accesso libero a quasi 100 interviste con i più grandi fotografi internazionali
  • Possibilità di salvare le tue interviste preferite
  • Ricevi la nostra Newsletter

Condivisioni