magnus wennman ritratto fotografo

Magnus Wennman: la parola chiave del mio mestiere è rispetto

--:-- --:--

Il 14-15 Luglio 2018, Magnus Wennman, Canon Ambassador, terrà un Laboratorio multimediale nell’ambito di Cortona On The Move 2018.
Dedicato a fotografi di ogni livello, che vogliano migliorare le loro abilità nell’ambito della produzione video, del suono e della narrazione visiva.
Gli studenti potranno scegliere di lavorare con video o fotografie, da coniugare con il suono.
Agli studenti verrà assegnato un progetto, che presenteremo alla fine del workshop.
Qui trovi tutte le informazioni e le modalità di iscrizione. In collaborazione con Canon Italia e Cortona On The Move.

Magnus Wennman, sei nato in Svezia ed il tuo lavoro ti ha portato in più di ottanta paesi nel mondo. La Svezia è il paese tranquillo che immaginiamo?

È sicuramente un paese tranquillo e sicuro, se lo confronto ad altre aree del mondo. Ma non penso che le persone che vivono in questa parte del mondo abbiano realizzato quanto sono fortunati. Quando viaggi molto capisci in che tipo di paese abbiamo la fortuna di vivere. Naturalmente, se resti fermo nel tuo paese, trovi sempre problemi. In realtà, qui viviamo estremamente al sicuro.

Tu segui storie particolarmente interessanti anche nella tua città?

Naturalmente sì. Non mi considero un fotografo dei conflitti, non lavoro solo in aree del mondo dove c’è una guerra. Mi considero uno storyteller, posso coprire una guerra ma anche un piccolo aspetto della vita di ogni giorno che trovo in questa parte del mondo.
Non mi considero un fotografo dei conflitti, non lavoro solo in aree del m...

Per leggere tutte le nostre interviste
devi abbonarti.
Puoi farlo molto velocemente con PayPal o con carta di credito.

Abbonati ora. 1€/anno

Condivisioni