heinz tesarek fotografo

Heinz Stephan Tesarek: ho fotografato il declino dell’Europa

Heinz, il tuo progetto Interim, esposto al Festival Internazionale di Roma, racconta il cambiamento che vive l’Europa. Non parliamo però di Mediterraneo ma di Europa continentale. Quanti anni hai lavorato su questo tema?

Il progetto è durato sei anni, dal 2004 al 2010. Sono fotografie scattate durante gli assignment più diversi attraverso l’Europa. Ho scattato queste foto in ogni situazione utile. Dalle camere private, alle strade, ai raduni, ogni situazione era buona per realizzare questo progetto.

In quali aree dell’Europa e dell’Asia ti sei mosso?

Ho iniziato questo lavoro mentre ero di ritorno da un periodo di sei anni a Mosca. Ho lavorato in Austria, Bielorussia, Russia, in gran parte dell’Europa continentale. Ho documentato i forti contrasti tra le condizioni di vita in Europa, un aspetto spesso trascurato perché che l’Europa viene immaginata come un territorio pressoché omogeneo e senza gravi problemi economici per la po...

Per leggere tutte le nostre interviste
devi abbonarti.
Puoi farlo molto velocemente con PayPal o con carta di credito.

Abbonati ora. 1€/anno

Condivisioni