gianni berengo gardin fotografo ritratto

Gianni Berengo Gardin: non ci tengo ad essere un artista

Gianni Berengo Gardin, che differenza c’è tra fotografia e immagine?

Le immagini sono scattate in digitale e taroccate al computer. Le fotografie sono fotografie normali, scattate con pellicola e non taroccate.

Perché accetta la post produzione in camera oscura e non accetta Photoshop?

Al computer si fanno cose pazzesche, si spostano pali, si levano automobili. In camera oscura non si taroccava niente, si facevano varianti di contrasto, non tutte queste cose allucinanti che si fanno oggi con il computer.
Al computer si fanno cose pazzesche, si spostano pali, si levano automobili.
Lei ha scattato foto singole memorabili. Queste non corrono il rischio di diventare icone che il pubblico riconosce ma non sa più leggere?

Io non ho fatto niente per farle diventare icone, l’hanno deciso i giornalisti e il pubblico. La mia fotografia dell’automobile a me non piace molto ma l’hanno fatta diventare un’icona loro, non io.
Mentre la ...

Per leggere tutte le nostre interviste
devi abbonarti.
Puoi farlo molto velocemente con PayPal o con carta di credito.

Abbonati ora. 1€/anno

Condivisioni