gianni berengo gardin venezia grandi navigianni berengo gardin venezia grandi navi

Gianni Berengo Gardin. Venezia e le grandi navi

Il libro accompagna la mostra omonima che è stata esposta al Negozio Olivetti di Venezia dal 22 ottobre 2015 al 6 gennaio 2016

“Scagli la prima pietra chi non ha trovato affascinante, anche proprio perché terrificante, lo spettacolo dell’ingresso e del lento transito nel bacino di San Marco dei condomini-naviganti delle moderne navi da crociera, con l’estraneità minacciosa, la loro presenza, quasi extraterrestre, nel salto di scala oltre che nelle forme nei confronti dell’area centrale della città di Venezia e della nobile presenza della sua storia. Poi, subito, al di là di ogni danno, interviene il terrore che il minimo incidente possa trasformarsi in un disastro, senza riparazione, in una perdita definitiva di un bene culturale collettivo insostituibile. – Vittorio Gregotti

19,00

Oppure Acquista su

Venezia e le Grandi Navi, raccoglie le fotografie realizzate da Gianni Berengo Gardin nel bianco e nero rigoroso, sincero e perfetto di sempre, scattate dal fotografo tra il 2012 e il 2014. Immagini che testimoniano il quotidiano usurpante passaggio di mastodontiche navi da crociera nella laguna di Venezia.

Sono lunghi due volte Piazza San Marco e alti una volta e mezzo Palazzo Ducale: i nuovi “visitatori” di Venezia sono le grandi navi da crociera che passano lungo il Canale della Giudecca e nel Bacino San Marco, e irrompono a scombussolare, anche solo nel momento del loro transito, l’abituale scenario cittadino. Gianni Berengo Gardin ha seguito il percorso di queste grandi navi, ingombranti e voluminose, documentando il loro apparire e scomparire sull’orizzonte della laguna. Il libro è arricchito da un testo di Andrea Carandini, Presidente del Fai, da una riflessione di Vittorio Gregotti e da un intervento di Camilla Bianchini d’Alberigo.

Venezia e le Grandi Navi vuole offrire un contributo per riflettere su queste “imponenti presenze” che sconvolgono non solo la scala urbanistica e architettonica ma forse anche l’equilibrio della città lagunare, così bella e così fragile. Il libro, nato da una collaborazione con il FAI, è completato da una conversazione di Gianni Berengo Gardin con Alessandra Mammì: un modo per ricordare il suo lavoro di fotografo e l’intenso rapporto che da sempre lo lega alla sua Venezia.

Informazioni aggiuntive

Anno

2015

Autore

Gianni Berengo Gardin

Editore

Contrasto

Formato

Cartaceo

Lingua

Italiano

Pagine

88

Condizioni e Spedizioni

Su Maledetti Fotografi potete trovare le tipologie di prodotti elencate qui sotto.
Acquistare è molto semplice ma, per ognuna di esse, cerchiamo di chiarirvi gli eventuali dubbi.

Libri e Magazine cartacei
Nel 90% dei casi, i libri sono presenti nel nostro magazzino e vengono spediti in 24 ore con Posta Ordinaria o Corriere Espresso. Riceverete quindi i libri in 2 o 3 giorni lavorativi.
Al termine del pagamento riceverete in automatico una email di conferma per informarvi che tutto è andato bene. Se dovessero esserci ritardi nella spedizione, verrete immediatamente informati e potrete decidere se annullare l’ordine o attendere qualche giorno.

Libri digitali
Per quanto riguarda i libri in formato Kindle, il pulsante “Acquista” vi manderà direttamente su Amazon.it, dove potrete acquistare i titoli e scaricarli direttamente su Kindle. Per quanto riguarda i libri o i magazine in pdf, al termine dell’ordine riceverete un’email con il link per il download. Nell’area privata dello shop, troverete l’elenco dei prodotti da scaricare.

Abbonamenti a magazine
È possibile acquistare anche gli abbonamenti ai vostri magazine preferiti. Per quando riguarda l’abbonamento, verrà impostato in automatico un pagamento ricorrente tramite PayPal, che potrete disdire in qualsiasi momento tramite il vostro account PayPal. Riceverete i numeri periodici direttamente dall’editore del Magazine.

Corsi e Workshop
Su Maledetti Fotografi potete iscrivervi ai workshop semplicemente mettendo a carrello il prodotto e pagando con PayPal. È una bella rivoluzione rispetto all’invio di email, le telefonate agli organizzatori, l’attesa delle conferme, etc etc etc…
Maledetti Fotografi inoltrerà poi agli organizzatori la vostra iscrizione. Per quanto riguarda i Workshop, leggete attentamente le condizioni di acquisto nella scheda di ogni corso (possono variare, comprendere o non comprendere il viaggio, etc…).
Quando un Workshop viene disdetto, perché non si raggiunge il numero minimo di partecipanti o per qualsiasi decisione da parte dell’organizzazione, verrete immediatamente rimborsati senza che venga trattenuta alcuna commissione.

Per qualsiasi informazione, scrivi a questa email e risponderemo in brevissimo tempo: info@maledettifotografi.it

Ti potrebbe interessare…

In offerta!